I nomi della luce – Nota critica di Alessandra Pigliaru

Giusy Calia - Libertà

Quello che si apre appare in un tempo percepibile
da più sensi. Come se il senziente-lettore potesse
cogliere il grido e l’ombra rispettivamente
della parola e della luce.

Continua a leggere

Annunci