Douve. La voce dell’ombra tra fiamma e gelo

phoenix_detail_from_aberdeen_bestiary

Se lo spazio naturale è il luogo della verifica di una condizione
senza salvezza, la poesia si riconosce in figure e forme epurate
dalle incrostazioni della storia, in un rapporto tra sostanze
immutabili e primordiali.

Continua a leggere